Casa Stralisco
Casa Stralisco

studiopsicologiamilano

    Accettare, capire, trasformare

Nell'ambito di ogni percorso psicologico, che sia di crescita, terapia, sostegno o consapevolezza, il cambiamento rappresenta l’aspetto più importante e più impegnativo ma anche quello meno conosciuto e più frainteso. Spesso accade che le persone che si rivolgono allo psicologo lo facciano con la convinzione che la fonte delle loro sofferenze siano gli altri: il vicino di casa, il genitore, il partner, il collega, il capo....…e su di essi spostano il fuoco dell’attenzione e le loro aspettative di cambiamento.

Ma gli altri, indipendentemente dalle loro mancanze, sono come sono e così restano finché lo desiderano, mentre noi possiamo cambiare.

Il fine della psicoterapia è proprio quello di avviare un processo di cambiamento interiore attraverso il quale sarà possibile iniziare a vivere una vita più integra e completa e, quando necessario, imparare ad allontanare o chiudere definitivamente le relazioni inadeguate, i contatti con frequentazioni che stimolano atteggiamenti regressivi e i rapporti distruttivi legati al passato e a modalità vecchie..

In questo senso il cambiamento assume un significato maggiormente esteso sia in profondità che in ampiezza. Permette infatti, attraverso la consapevolezza e la conoscenza di sé, di modificare gli schemi e gli automatismi responsabili dei comportamenti disfunzionali e indirettamente, grazie alla maturazione di una realizzazione personale più libera e completa, di operare scelte relazionali più sane e più adatte a sé.

Ecco perché, quando si decide di iniziare un percorso psicologico di crescita e terapia, è importante iniziare a considerare il cambiamento come un evento portatore di crescita e miglioramento. Non come un ostacolo impossibile da superare o peggio, come qualcosa di minaccioso e destabilizzante.

Quando un sintomo si affaccia alla consapevolezza, vuol dire che qualcosa in noi funziona “male” e ci mette nella condizione di soffrire psicologicamente; di solito la sofferenza origina in ultima istanza dalla privazione di quella libertà di conoscenza, esplorazione ed esperienza di cui abbiamo bisogno per realizzare il nostro potenziale di esseri umani. Imparare a cambiare adattandoci alla realtà che cambia intorno a noi, alle situazioni che cambiano, ai sentimenti e alle emozioni che cambiano, è dunque un passo fondamentale per la crescita personale. L’universo è in continua evoluzione ed in continuo movimento; i tentativi di restare agganciati ad una situazione stabile nella speranza che non cambierà mai sono non solo destinati a fallire, ma anche molto faticosi e dolorosi.

Stampa Stampa | Mappa del sito
Luca Lasorella - Via Magolfa 32, Milano - 20143